real
time web analytics
Articolo di: Federico Pasquali
Foto di : Riccardo Piccioli

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

20171022 Guido Reni Conferenza Stampa nw 0003Il 1 novembre apre le porte al pubblico di Roma “Scientopolis”, quinta mostra allestita da Veniceexhibition negli spazi rinnovati del Guido Reni District, dove già dallo scorso 30 settembre sono aperte Brikmania, Dinosaur Invasion, Real Bodies e Cosmos Discovery. Questa è una mostra davvero particolare, perché è basata sul metodo didattico-educativo anglosassone del “learning by doing”, ossia dell'imparare facendo.

Il percorso studiato dal curatore della mostra  combina la scienza con la sfida ludica e divertente, grazie a contenuti dedicati al pubblico scolastico e nuclei familiari.

Nel padiglione sono state allestite 50 stazioni interattive elaborate da un comitato scientifico composto da più di 20 scienziati nazionali e internazionali.

Ogni stazione è un laboratorio sperimentale, ideato seguendo le linee guida delle indicazioni ministeriali che permettono alle classi di studenti di approfondire materie come scienze, matematica, natura, biologia, musica, corpo umano, energia solare, elettricità e ottica.

Visite guidate e laboratori, integranti il percorso espositivo, sono studiati secondo il metodo induttivo: la guida, altamente specializzata sia in materie scientifiche che in comunicazione, condurrà bambini, ragazzi ed adulti attraverso sperimentazioni dal vivo nelle stazioni per arrivare alla comprensione dei concetti scientifici sottesi ad ogni esperimento, stimolando l'osservazione, l'ingegno e la capacità di mettersi in gioco.

Un percorso utile, dunque, anche per superare la timidezza di esporsi e confrontarsi con pratiche di problem solving e cooperative learning.


Articolo di: Federico Pasquali

Foto di : Riccardo Piccioli

RomaSportSpettacolo

Periodico Settimanale

Registro Stampa Tribunale di Roma 141 del 7/9/2017

Produzione ed Edizione: AC Obiettivo Roma

P.iva/C.f. 14368351004

Direttore Responsabile: Mario di Francesco

Tutto il materiale contenuto in questa testata giornalistica è protetto da copyright ed è di prorietà intellettuale dei rispettivi autori.

La materia trova disciplina nei seguenti testi di legge: art. 10, comma 1, convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie ed artistiche (ratificata ed eseguita con la L. 20 giugno 1978, n. 399); artt. 65 e 70, Legge 22 aprile 1941, n. 633 (Legge sul Diritto d’Autore).

Like what you see?

Close

Hit the buttons below to follow us, you won't regret it...