real
time web analytics
Articolo di: Riccardo Piccioli
Foto di : Giancarlo Biagini

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

elen mirren winchesterUna scena del filmPresentato oggi a Roma presso la Casa del Cinema "La Vedova Winchester", un film diretto da Michael & Peter Spieric con il premio Oscar Helen Mirren.

La Winchester House è una gigantesca magione situata a San Jose, in California. Residenza di Sarah Pardee Winchester, vedova dell'industriale delle armi William Wirt Winchester.

La tenuta venne costruita nel 1884, e da allora ininterrottamente ampliata per 38 anni, fino al 1922. Attualmente è un'attrazione turistica, nota anche come Winchester Mystery House e classificata nella lista del National Register of Historic Places statunitense e in quella ufficiale dei siti di interesse storico californiani (California Historical Landmarks).

Il film racconta la storia di Sarah Winchester (Helen Mirren), ereditiera della celebre industria delle armi Winchester. La donna convinta di essere perseguitata dalle anime uccise dai fucili dell’azienda di famiglia, dopo la morte improvvisa di suo marito e di suo figlio, dedica giorno e notte alla costruzione di una enorme magione progettata per tenere a bada gli spiriti maligni. Ma quando lo scettico psichiatra Eric Price (Jason Clarke), viene inviato nella tenuta per valutare il suo stato mentale, scopre che la sua ossessione non è poi così folle.

"C'è molto mistero attorno a Sarah Winchester", dice Mirren. "La sua vita era avvolta in una leggenda, un mistero che cresceva intorno a lei e alla creazione di questa casa. La casa è stata costruita in un momento in cui non c'era nulla intorno. Ora è nel mezzo della strada principale di San Jose - una zona commerciale. Ma a quel tempo erano solo terreni agricoli vuoti e nel mezzo c'era questa straordinaria costruzione, costruita un po’ alla volta da questa vedova che si vestiva sempre di nero e che nessuno in città aveva mai visto. Era una persona schiva, sempre a casa sua. Si può immaginare perché il mistero attorno a lei iniziò a crescere, mentre la casa diventava sempre più grande. Questa leggenda è durata nel tempo. È molto difficile scindere la verità dalla leggenda. Nel nostro film c'è un mix di verità e leggenda. Ho ricercato la verità su di lei, ma è stato molto difficile arrivarci. Molte persone avevano delle idee diverse su di lei. Ma ho cercato di risalire alla fonte, alle persone che hanno lavorato con lei, per sentire da loro come fosse. Credo che fosse una donna con una grande empatia, sentimenti profondi (per gli altri). Allo stesso tempo, la fortuna che ha speso per costruire questa casa proveniva dai ricavi del fucile Winchester. Quindi c'è un'incredibile contraddizione tra il carattere della donna e la fonte del suo reddito", chiarisce Elen Mirren.
Per i maestri dell'horror Peter e Michael Spierig (Saw: Legacy, Predestination), cogliere l'opportunità di scrivere e dirigere un thriller soprannaturale ispirato a una storia vera, più strana di qualsiasi cosa avessero mai immaginato, arriva una sola volta nella vita. Ciò che i fratelli australiani immaginavano di fare era creare la testimonianza inquietante di un mistero storico che non è mai potuto essere pienamente spiegato.


Articolo di: Riccardo Piccioli

Foto di : Giancarlo Biagini



RomaSportSpettacolo

Periodico Settimanale

Registro Stampa Tribunale di Roma 141 del 7/9/2017

Produzione ed Edizione: AC Obiettivo Roma

P.iva/C.f. 14368351004

Direttore Responsabile: Mario di Francesco

Tutto il materiale contenuto in questa testata giornalistica è protetto da copyright ed è di prorietà intellettuale dei rispettivi autori.

La materia trova disciplina nei seguenti testi di legge: art. 10, comma 1, convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie ed artistiche (ratificata ed eseguita con la L. 20 giugno 1978, n. 399); artt. 65 e 70, Legge 22 aprile 1941, n. 633 (Legge sul Diritto d’Autore).

Like what you see?

Close

Hit the buttons below to follow us, you won't regret it...