real
time web analytics
Articolo di: Federico Pasquali
Foto di : Riccardo Piccioli

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

20181219 La Befana vien di notte 016Diretto da Michele Soavi, il film La Befana vien di notte è stato presentato a Roma e racconta la storia di Paola, interpretata da Paola Cortellesi nelle vesti di una maestra di scuola elementare con un segreto da nascondere: bella e giovane di giorno, di notte si trasforma nell’eterna e leggendaria Befana!

Una favoletta? Sicuramente il soggetto del film prende spunto da questa favola romana, prendendo il personaggio della befana ed attribuendolo alla bella e simpatica attrice Paola Cortellesi, ma è anche vero che, dopo tanti film natalizi sul personaggio di Babbo Natale e le relative renne ed elfi, questo film pone l'attenzioe sull'altro personaggio principe che chiude di fatto le feste natalizie utilizzando delle vere e proprie acrobazie con la consulenza di alcuni coordinatori di stunt rendendone quindi impegnativa anche la partecipazione di attori e la relativa realizzazione.

A ridosso dell'Epifania, la befana viene rapita da un misterioso produttore di giocattoli. Il suo nome è Mr. Johnny e ha un conto da saldare con Paola che, il 6 Gennaio di vent'anni prima, gli ha inavvertitamente rovinato l'infanzia...
Sei compagni di classe assistono al rapimento e dopo aver scoperto la doppia identità della loro maestra decidono di affrontare, a bordo delle loro biciclette, una straordinaria avventura che li cambierà per sempre. Tra magia, sorprese e risate, riusciranno a salvare la Befana?

L'azione di fantascienza in qualche modo riporta ad un colossal della fanstascienza diretto dal grande Spielberg: ET Extraterrestre in cui la scena clou del film era proprio realizzata con bambini a bordo di biciclette o anche ai coraggiosi piccoli protagonisti de I Goonies.

Un film, insomma, da gustare, come dice lo sceneggiatore Nicola Guaglianone, "magari sul divano di casa con il plaid scozzese, la cioccolata calda e i biscotti".

Nel film di Michele di Soavi recita pure Stefano Fresi nei panni di Mr, Johnny. Se nel film di Massimiliano Bruno "Gli ultimi saranno ultimi" in cui comparivano sia Paola Cortellesi che Stefano Fresi il simpatico attore faceva la parte di un buono, in questa pellicola è decisamente diverso. Con una maglia a righe e con la barba lunga intrecciata ha decisamente un aspetto poco rassicurante ma ha anche un lato tenero e talvolta simpatico nella sua poca cultura generale. Nel cast de La Befana vien di notte troviamo infine Fausto Sciarappa, visto, nel 2018, in Made in Italy.


Articolo di: Federico Pasquali

Foto di : Riccardo Piccioli

 

Gallery:

 

RomaSportSpettacolo

Periodico Settimanale

Registro Stampa Tribunale di Roma: 141 del 7/9/2017

Produzione ed Edizione: AC Obiettivo Roma

P.iva/C.f. 14368351004

Codice Destinatario Fattura Elettronica: N92GLON

Direttore Responsabile: Mario di Francesco

Tutto il materiale contenuto in questa testata giornalistica è protetto da copyright ed è di prorietà intellettuale dei rispettivi autori.

La materia trova disciplina nei seguenti testi di legge: art. 10, comma 1, convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie ed artistiche (ratificata ed eseguita con la L. 20 giugno 1978, n. 399); artt. 65 e 70, Legge 22 aprile 1941, n. 633 (Legge sul Diritto d’Autore).

Questa testata non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene grazie ai partner commerciali.

 

Ti piace l'articolo?

Close

Premi il bottone sottostante per seguirci