real
time web analytics
Articolo di: Giada Ferri
Foto di : Giancarlo Biagini

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

20191019 RC Downton Abbey 06Grande solennità sul Red Carpet della Festa del Cinema di Roma.

In concomitanza con la proiezione odierna nella Sala Sinopoli dell'Auditorium 'Parco della Musica' di Roma, sbarca oggi, sul grande schermo, l'ultimo lavoro di Michael Engler, il regista britannico della serie 'Sex and the City', diretta dal 2001 al 2004.

Dopo la fortunata omonima serie, Downton Abbey, diventa un film per il grande schermo che riprende e prosegue le vicende dell'aristocratica famiglia Crawley.


Per il red carpet romano tutto il cast presente ha accompagnato il regista assieme a comparse in abiti storici della serviù del tempo di Re Giorgio V e della Regina Mary, nello Yorkshire degli inizi del XX secolo.

Una lavorazione cinematografica differente - con tempi che non rispecchiano quelli della serie tv - e una trama completa, riescono ad attrarre il pubblico, non per forza legato agli episodi del piccolo schermo - episodi che, ad ogni modo, ne rispecchiano caratteri, traversie, suspence anche nel film -; il tutto condito da Storia, costumi e gloriose location.

La sceneggiatura di Julian Fellowes regala attimi frizzanti conditi da dialoghi irresistibili. Dopo aver quasi tutti lavorato per anni nella fortunata serie televisiva, gli attori sono ormai totalmente a proprio agio nei panni più o meno eleganti dei loro personaggi, da rendere il film insolitamente originale rispetto a quanto visto sul piccolo schermo.


Articolo di: Giada Ferri

Foto di : Giancarlo Biagini

 

Gallery:

RomaSportSpettacolo

Periodico Settimanale

Registro Stampa Tribunale di Roma: 141 del 7/9/2017

Produzione ed Edizione: AC Obiettivo Roma

P.iva/C.f. 14368351004

Codice Destinatario Fattura Elettronica: N92GLON

Direttore Responsabile: Mario di Francesco

Tutto il materiale contenuto in questa testata giornalistica è protetto da copyright ed è di prorietà intellettuale dei rispettivi autori.

La materia trova disciplina nei seguenti testi di legge: art. 10, comma 1, convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie ed artistiche (ratificata ed eseguita con la L. 20 giugno 1978, n. 399); artt. 65 e 70, Legge 22 aprile 1941, n. 633 (Legge sul Diritto d’Autore).

Questa testata non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene grazie ai partner commerciali.

 

Ti piace l'articolo?

Close

Premi il bottone sottostante per seguirci