Stampa
Articolo di: Riccardo Piccioli
Foto di : Giancarlo Biagini/RomaSportSpettacolo

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

portadiroma logoGli ingredienti della serata? E' facile se metti una sera a sorpresa, ma tanta sorpresa. Metti un concerto che non era inserito nella promozione pubblicitaria del Live di Porta di Roma. Aggiungi una delle migliori cover band nel panorama romano composto da bravi strumentisti. Aggiungi anche il nome di Rino Gaetano, cantautore che ha vissuto nelle vicinanze del centro commerciale. Mescola bene fino alle ore 21,30, e proprio a quell'ora le luci si accendono per una performance fumante da servire calda calda.

A parte gli accostamenti culinari, il concerto è stato davvero bello. La musica e la poesia di Rino Gaetano riescono a scaldare gli animi ed il cuore anche a distanza di tanti anni dal quel fatidico 2 giugno, data della scomparsa del giovane cantautore di origini calabresi,  nel quartiere di montesacro. Ed il centro di Porta di Roma è collocata proprio alle spalle di via Rino Gaetano, un sottile filo conduttore che collega il Centro Commerciale con tutta Roma in questa fantastica serata.

"Gianna" ha aperto le danze proprio nella giornata del quarantennale dall'uscita del disco proseguendo con un ritmo serrato in uno spirito davvero divertente con gli altri brani della scaletta, una scaletta che di volta in volta i Ciao Rino decidono direttamente sul palco rendendo in questo modo ogni concerto unico, pur presentando i brani principali del cantautore anticonformista. Tra un brano e l'altro la band è stata coinvolgente con il pubblico di appassionati accorsi, fino a che dalle sedie si sono alzati tutti per ballare sulla piazzetta del Centro Commerciale.

Grande successo di pubblico quindi tenendo conto della mancanza della specifica della serata sul cartellone ufficiale del Live, ma che comunque, sia il Centro Commerciale, sia gli appassionati della band, sia il nome di Rino Gaetano, hanno richiamato ugualmente la folta platea di spettatori non solo occupando tutte le poltroncine a disposizione, ma anche in piedi ai lati di esse e dietro la platea.

Dopo il concerto i Ciao Rino ci hanno dichiarato in una intervista in eclusiva che è "Sempre bello suonare sul palco di Porta di Roma che anche quest'anno vede la partecipazione di grandi artisti internazionali, quindi poter portare le canzoni di Rino suonando con trasporto e con il cuore è una grande soddisfazione che dona una bellissima energia. Dopo 18 anni di attività della band abbiamo incontrato ragazzi ormai maggiorenni che ci ringraziano per averli aiutati a crescere con Rino."

Insomma, davvero una fantastica serata dei Ciao Rino che ancora una volta ci hanno donato musica parole ed emozioni di Rino Gaetano.

Articolo di: Riccardo Piccioli


Foto di : Giancarlo Biagini/RomaSportSpettacolo


SetList:

Gianna
È cantava le canzoni
Spendi spandi effendi
I love Marianna
Cogli la mia Rosa
Ad esempio a me piace il sud
Glu Glu
La festa di Maria
Ahi Maria
Berta Filava
nuntaregghe più
Gianna
La zappa il tridente il martello.
A mano a mano
Tu forse non essenzialmente tu
Aida
Ma il cielo è sempre più blu