real
time web analytics
Articolo di: Salvatore Orfino
Foto di : Riccardo Piccioli

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

20190207 AngelaBaraldiLive 2406L’offerta culturale romana è di grande livello, tra i tanti spazi culturali presenti nella capitale segnaliamo Il Lanificio 159 che si trova all’interno dell’ex Lanificio Luciani a pochi passi dal fiume Aniene, possiamo definirlo un laboratorio di idee che da vita ad eventi culturali di arte e musica.
Il sette febbraio 2019 si è svolto presso il Lanificio 159 in via di Pietralata il concerto di Angela Baraldi, accompagnata sul palco da Federico Fantuz alla chitarra, Marina Rei batteria, Roberto Angelini chitarra e Andrea Ruggiero violino. La Baraldi cantante e attrice vanta una carriera artistica trentennale e collaborazioni importanti come quelle con Lucio Dalla, Gianni Morandi, Ron e Luca Carboni. Nel 1993 ha partecipato a Sanremo con il brano “A piedi nudi”. Per quanto riguarda la sua carriera di attrice citiamo la sua partecipazione come protagonista nel film di Gabriele Salvatores “Quo vadis baby?” e la partecipazione alla recente serie TV “La compagnia del cigno” per la regia di Ivan Cotroneo.
La cantante al Lanificio 159 con il suo “Tornano sempre Tour 2019” ha presentato il suo ultimo disco dall’omonimo titolo, un album che parla di disagio e di vita quotidiana, un disco non facile e da ascoltare più volte per apprezzarlo fino in fondo.
L’ambiente del Lanificio è accogliente , il pubblico tutto in piedi al ridosso del palco avvolge la cantante che come è suo solito, scende dal palco per cantare tra la folla.
Presenta le sue canzoni alcune delle quali hanno riferimenti a personaggi come David Bowie, la canzone “1000 poeti” infatti ha riferimenti al cantante inglese morto nel 2016.
Per il brano “Tutti a casa” dedicata al caso di Federico Adrovandi la cantante racconta di averla cantata per la prima volta alla presenza della famiglia del giovane ucciso nel 2005 .
“Josephine” è il brano dedicato alla ballerina Josephine Baker, “Holliwood Babilonia” è ispirata al libro di Kenneth Anger e infine “ Michimaus” che parla di una generazione disillusa, il brano e ben raccontato nel videoclip girato nella provincia di Bologna in un paesaggio adatto a trasmettere le sensazioni particolari che questo testo vuole evocare.
Angela Baraldi movimenta il suo concerto salendo e scendendo continuamente tra il pubblico che la segue intonando insieme a lei le canzoni e la sua band è impeccabile con Marina Rei alla batteria con una grinta formidabile .
Infine arrivano anche le cover che sono un omaggio ai cantanti italiani e stranieri che ama, con i due brani di Lucio Dalla, “Anidride solforosa” e “La signora” e poi Angela ci confessa la sua incapacità di scrivere canzoni di amore e ci presenta “Pissing in a river” di Patti Smith.


Articolo di: Salvatore Orfino

Foto di : Riccardo Piccioli

 

SET LIST
1. Holliwood Babilonia
2. 1000 porti
3. Michimaus
4. Josephine
5. Uomouovo
6. Tornano sempre
7. Tutti a casa
8. Sono felice
9. Pissing in the river (Patti Smith)
10. Anidride solforosa (Lucio Dalla cover)
11. La signora (Lucio Dalla cover)
12. I wanna be your dog (The Stooges cover)
13. Chiudimi gli occhi
14. A piedi nudi
15. Io sto bene (CCCP fedeli alla linea cover)

 

Gallery:

 

RomaSportSpettacolo

Periodico Settimanale

Registro Stampa Tribunale di Roma: 141 del 7/9/2017

Produzione ed Edizione: AC Obiettivo Roma

P.iva/C.f. 14368351004

Codice Destinatario Fattura Elettronica: N92GLON

Direttore Responsabile: Mario di Francesco

Tutto il materiale contenuto in questa testata giornalistica è protetto da copyright ed è di prorietà intellettuale dei rispettivi autori.

La materia trova disciplina nei seguenti testi di legge: art. 10, comma 1, convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie ed artistiche (ratificata ed eseguita con la L. 20 giugno 1978, n. 399); artt. 65 e 70, Legge 22 aprile 1941, n. 633 (Legge sul Diritto d’Autore).

Questa testata non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene grazie ai partner commerciali.

 

Ti piace l'articolo?

Close

Premi il bottone sottostante per seguirci