real
time web analytics
Articolo di: Federico Pasquali
Foto di : Riccardo Piccioli

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

20190501 Lemandorle Concerto 1maggio Roma 0004Elettro Pop scatenato sul concertone del Primo Maggio, sotto le gocce d'acqua di una insistente pioggia che sovrasta la piazza. La nostra idea è quella di fare musica ballabile afferma Marco Lombardo, frontman di Lemandorle (tutto attaccato ndr), un duo piemontese composto dallo stesso Lombardo e da Gianluca Servetti che mescola indie ed elettronica nella ricerca sperimentale di una nuova corrente musicale e che nel recente passato ha collaborato con Francesca Michielin.

Il gruppo, racconta Lodo Guenzi alla piazza, si è formato durante una cosa sull'autostrada Salerno-Reggio Calabria per introdurlo sul palco, ed in effetti con "Ti amo il venerdì sera" la piazza inizia a ballare ed a muoversi sotto gli ombrelli sotto un bel ritmo che, per sonorità e battute al secondo richiama (ma solo richiama) la bellissima Eye in the Sky di Alan Parson.

La melodia delicata di Marco Lombardo accompagna perfettamente la musica, ed il pubblico risponde, intonando il refrain, con solo il ritmo della batteria elettronica a dare il tempo, da sotto gli ombrelli o incuranti della pioggia battente coperti da impermeabili o talvolta neanche quelli,

Coinvolgenti senza dubbio anche nel secondo brano presentato: "Da sola" anche se dal punto di vista musicale risulta un leggermente più piatto senza molti cambi ritmici con un ritornello forse troppe bolte ripetuto. Grazie Roma è il saluto che Lemandorle rivolgo al pubblico al termine della loro esibizione nel complesso gradevole e delicata.


Articolo di: Federico Pasquali

Foto di : Riccardo Piccioli

 

MiniGallery:

RomaSportSpettacolo

Periodico Settimanale

Registro Stampa Tribunale di Roma: 141 del 7/9/2017

Produzione ed Edizione: AC Obiettivo Roma

P.iva/C.f. 14368351004

Codice Destinatario Fattura Elettronica: N92GLON

Direttore Responsabile: Mario di Francesco

Tutto il materiale contenuto in questa testata giornalistica è protetto da copyright ed è di prorietà intellettuale dei rispettivi autori.

La materia trova disciplina nei seguenti testi di legge: art. 10, comma 1, convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie ed artistiche (ratificata ed eseguita con la L. 20 giugno 1978, n. 399); artt. 65 e 70, Legge 22 aprile 1941, n. 633 (Legge sul Diritto d’Autore).

Questa testata non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene grazie ai partner commerciali.

 

Ti piace l'articolo?

Close

Premi il bottone sottostante per seguirci