real
time web analytics
Articolo di: Giancarlo Biagini

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

teatro Piccolo EliseoDal 20 al 31 marzo 2019 al Teatro Piccolo Eliseo di Roma torna Zero, un giallo teatrale realizzato da un monologo in scena interpretrato da Massimiliano Bruno, che è anche l'autore, per la regia di Furio Andreotti.

Tutto è ambientato in una caserma dei carabinieri di un piccolo paese della Calabria, un interrogatorio al postino di nome Antonio Covelli soprannominato Cacasotto nell'estate 1982, un interrogatorio che rievoca la storia di 5 ragazzini che trascorrono una vacanza insieme.

I cinque personaggi, tutti interpretrati da Massimiliano Bruno, si danno un appuntamento per pareggiare i conti con la giustizia, una vendetta maturata nel corso di venti lunghi anni che ormai è diventata una vera e propria ragione di vita.

Lo spettacolo, prodotto da Corte Arcana - L'isola Trovata, ha avuto un grandissimo successo di pubblico che si trova immerso in un crescendo emozionale sino al momento della resa dei conti che il pubblico scoprirà e capirà solo alla fine, come nei migliori gialli e si ride come nelle migliori commedie.

Bravo Massimiliano Bruno che per un'ora e mezza di monologo riesce a non annoiare il pubblico mantenendo sempre la soglia dell'attenzione alta.

 

 

 

RomaSportSpettacolo

Periodico Settimanale

Registro Stampa Tribunale di Roma: 141 del 7/9/2017

Produzione ed Edizione: AC Obiettivo Roma

P.iva/C.f. 14368351004

Codice Destinatario Fattura Elettronica: N92GLON

Direttore Responsabile: Mario di Francesco

Tutto il materiale contenuto in questa testata giornalistica è protetto da copyright ed è di prorietà intellettuale dei rispettivi autori.

La materia trova disciplina nei seguenti testi di legge: art. 10, comma 1, convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie ed artistiche (ratificata ed eseguita con la L. 20 giugno 1978, n. 399); artt. 65 e 70, Legge 22 aprile 1941, n. 633 (Legge sul Diritto d’Autore).

Questa testata non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene grazie ai partner commerciali.

 

Ti piace l'articolo?

Close

Premi il bottone sottostante per seguirci