real
time web analytics
Articolo di: Giulia Piccioli

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

FamilieFloz TeatroDelusio ridDopo lo spettacolo "Hotel Paradiso" dello scorso aprile, torna la compagnia teatrale berlinese Familie Flöz con "Teatro Delusio",  il nuovo spettacolo che approda al Teatro Sala Umberto di Roma dal 5 al 17 Novembre con la regia di Michael Vogel.

"Teatro Delusio", uno degli spettacoli teatrali più famosi al mondo con 640 repliche, proposto in 34 paesi nel mondo con l'ottenimento di numerosi premi e menzioni tra cui la produzione più stellata del Fringe Festival di Edimburgo 2016 arriva dunque per la prima volta a Roma al Teatro Sala Umberto.

Maschere e gesti danno vita ad un teatro muto capace di parlare al cuore di tutti coinvolgendo ed emozionando lo spettatore in una pièce che gioca con le innumerevoli sfaccettature del mondo teatrale.

Tre attori, che da soli, impersonano in realtà un intero teatro fatto di palchi, di quinte, di camerini ma non solo ambienti ma soprattutto coloro che lavorano in una piece teatrale, dai commedianti, ad un intero corpo di ballo, ad un’orchestra, a divi e dive dell’opera, grandi attori, non tralasciando maestranze varie protagonisti assoluti di quest'opera che coinvolgeranno lo spettatore in questo emozionante viaggio alla scoperta dell'emisfero teatrale, un'avventura fatta di risate, illusioni e di disillusioni che proiettano nell'intero mondo teatrale attraverso l´ausilio delle maschere di Familie Flöz dando vita a 29 personaggi.


Articolo di: Giulia Piccioli

RomaSportSpettacolo

Periodico Settimanale

Registro Stampa Tribunale di Roma: 141 del 7/9/2017

Produzione ed Edizione: AC Obiettivo Roma

P.iva/C.f. 14368351004

Codice Destinatario Fattura Elettronica: N92GLON

Direttore Responsabile: Mario di Francesco

Tutto il materiale contenuto in questa testata giornalistica è protetto da copyright ed è di prorietà intellettuale dei rispettivi autori.

La materia trova disciplina nei seguenti testi di legge: art. 10, comma 1, convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie ed artistiche (ratificata ed eseguita con la L. 20 giugno 1978, n. 399); artt. 65 e 70, Legge 22 aprile 1941, n. 633 (Legge sul Diritto d’Autore).

Questa testata non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene grazie ai partner commerciali.

 

Ti piace l'articolo?

Close

Premi il bottone sottostante per seguirci