real
time web analytics
Articolo di: Claudio Di Renzo
Foto di : RFGPRESS/Riccardo Piccioli

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 VIRTUS ROMA - GERMANI BASKET BRESCIA

 

Finale di annata amaro per la Virtus Roma, che nell’ultima uscita del 2019 viene sconfitta in casa dalla Germani Basket Brescia con un netto 53 a 83, nel posticipo serale della 14^ giornata di Serie A.
Partita subito indirizzata dalla parte dei bresciani, grazie ad una difesa fisica e sempre intensa, che è valsa il primo vantaggio in doppia cifra già a fine primo quarto (15-25). Il gap a vantaggio dei ragazzi di coach Esposito si allarga anche nella seconda frazione, chiusa in vantaggio 28-47 su Roma. Ottimo il contributo di Silins in questa fase con 12 punti (saranno 17 alla sirena finale, frutto di un 5/9 da tre e di un 1/1 da due). La Virtus non riesce a reagire, incapace di arginare l’esuberanza offensiva degli ospiti, né di trovare continuità e fluidità in attacco. I romani tirano male dal campo, appena il 33% da due e il 21.7 da tre, percentuali che non permettono di restare in partita contro una Germani Brescia in palla, che nel corso della ripresa ritocca più volte il proprio massimo vantaggio, fino al 53-83 finale. Per la Virtus Roma l’unico a toccare la doppia cifra per punti realizzati è Alibegovic, che segna 12 punti con un 5/8 dal campo, mentre Dyson chiude con un deludente 0/7 da tre.
Con la vittoria di Roma, la Germani Basket Brescia sale così a 16 punti in classifica, al quarto posto condiviso con Vanoli Cremona e Pompea Fortitudo Bologna; mentre la Virtus si ferma dopo due vittorie consecutive, rimanendo all’ottavo posto con 14 punti, in zona playoff ma con una partita in più rispetto alle più dirette concorrenti per la qualificazione alla post season.
“Di sicuro la continuità non è la nostra caratteristica migliore”, dice coach Piero Bucchi al termine; “Però bisogna anche dire che abbiamo giocato contro una squadra di livello molto alto che la Coppa ha sicuramente migliorato a livello di intensità e di velocità. Non siamo continui e la squadra da questo punto di vista è giovane e inesperta: l’esperienza è anche la capacità di rimanere sempre sul pezzo ogni partita. Perdere con questo scarto ovviamente non ci fa piacere, ma nel quadro complessivo c’è un record di 7-7 per il quale penso tutti avremmo firmato a inizio anno”.

RomaSportSpettacolo

Periodico Settimanale

Registro Stampa Tribunale di Roma: 141 del 7/9/2017

Produzione ed Edizione: AC Obiettivo Roma

P.iva/C.f. 14368351004

Codice Destinatario Fattura Elettronica: N92GLON

Direttore Responsabile: Gianni Bondini

Tutto il materiale contenuto in questa testata giornalistica è protetto da copyright ed è di prorietà intellettuale dei rispettivi autori.

La materia trova disciplina nei seguenti testi di legge: art. 10, comma 1, convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie ed artistiche (ratificata ed eseguita con la L. 20 giugno 1978, n. 399); artt. 65 e 70, Legge 22 aprile 1941, n. 633 (Legge sul Diritto d’Autore).

Questa testata non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene grazie ai partner commerciali.

 

Ti piace l'articolo?

Close

Premi il bottone sottostante per seguirci