real
time web analytics
Articolo di: Riccardo Piccioli
Foto di : Giancarlo Biagini

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Ta Lou 001La velocità vemminile va in scena allo stadio Olimpico per la quarta tappa della Diamond League della IAAF, giovedì prossimo allo stadio Olimpico di Roma per il Golden Gala Pietro Mennea.
Un cast di valore assoluto che prevede sui blocchi dell'Olimpico la tre volte campionessaTa Lou 003 d'Europa e primatista britannica Dina Asher-Smith (10.85) contro la giamaicana Elaine Thompson, oro a doppia velocità ai Giochi di Rio su 100 e 200 con un personale di 10.70, quarta di sempre, e l'ivoriana Marie-Josée Ta Lou, due volte d'argento su 100 e 200 ai campionati mondiali di Londra 2017 (anche per lei un personal best di 10.85).

Una sfida incrociata il cui interesse cresce giorno dopo giorno leggendo il tabellino statistico degli scontri diretti, che vedono la Thompson mai battuta sui 100 dalla Asher-Smith, e la stessa Thompson prevalere sulla Ta Lou, ma con quattro successi della ivoriana negli altrettanti ultimi confronti. Per arricchire il già stellare line-up, ecco l'oro olimpico di Rio nella 4x100 English Gardner (PB di 10.74), le due campionesse universitarie USA, Aleia Hobbs (10.85 anche per lei) e la sprinter con origini italiane Jenna Prandini (10.92) e la campionessa USA indoor 2019 Shania Collins (10.98).

Un favoloso assemblaggio di frecce tutte capaci di esprimersi sotto gli 11 secondi, con la Thompson già applaudita all'Olimpico nel 2016 (prima in 10.87), e due volte Diamond Race winner sui 100 nel 2016 e nel 2017, e la Ta Lou che ritorna a Roma per bissare sotto la tribuna Monte Mario il successo dello scorso anno sui 200.


Articolo di: Riccardo Piccioli

Foto di : Giancarlo Biagini

RomaSportSpettacolo

Periodico Settimanale

Registro Stampa Tribunale di Roma: 141 del 7/9/2017

Produzione ed Edizione: AC Obiettivo Roma

P.iva/C.f. 14368351004

Codice Destinatario Fattura Elettronica: N92GLON

Direttore Responsabile: Mario di Francesco

Tutto il materiale contenuto in questa testata giornalistica è protetto da copyright ed è di prorietà intellettuale dei rispettivi autori.

La materia trova disciplina nei seguenti testi di legge: art. 10, comma 1, convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie ed artistiche (ratificata ed eseguita con la L. 20 giugno 1978, n. 399); artt. 65 e 70, Legge 22 aprile 1941, n. 633 (Legge sul Diritto d’Autore).

Questa testata non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene grazie ai partner commerciali.

 

Ti piace l'articolo?

Close

Premi il bottone sottostante per seguirci