real
time web analytics
Articolo di: Salvatore Orfino
Foto di : Giulia Piccioli

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

20170304 RSS Gallery Rugby Italia allblacks 003Mancano meno di trenta ore all’ultimo Cattolica Test Match in calendario sabato 24 novembre alle 15 allo Stadio Olimpico di Roma, partita che sarà trasmessa in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.

Mister O'Shea prepara tutto nei dettagli, ad iniziare dalla formazione, senza pensare troppo alla forza degli avversari in campo ma focalizzando sul gioco della propria squadra. “Sarà importante non pensare troppo al loro potenziale – ha esordito Conor O’Shea durante la conferenza stampa di annuncio formazione - soprattutto con squadre di questo livello. Il nostro focus sarà sulla nostra20170304 RSS Gallery Rugby Italia allblacks 006 prestazione. Abbiamo dimostrato che quando abbiamo tanta ambizione e seguiamo il piano di gioco, come successo nell’ultima partita del 6 Nazioni scorso contro la Scozia, il secondo test contro il Giappone e nell’ultima partita contro l’Australia, creiamo tante occasioni pericolose per poter segnare punti”.

Il mister ha ufficializzato la formazione che affronterà i campioni del mondo in carica degli All Blacks con un unico cambio all’ala con Luca Sperandio che prende il posto dell’infortunato Mattia Bellini rispetto all'ultimo match contro l'Australia. Confermato Jayden Hayward come estremo, la coppia di centri Campagnaro-Castello e Benvenuti numero 14.

Mediana di marca Benetton con Allan e Tebaldi. In terza linea Steyn numero otto affiancato da Sebastian Negri e Jake Polledri. In seconda linea il duo biancoverde Budd-Zanni, mentre in prima linea capitan Ghiraldini sarà coadiuvato da Lovotti e Ferrari.

In panchina si rivede Edoardo Padovani con il numero 23.

“Ci aspetta una grande sfida contro i campioni del mondo in carica. Bisogna avere lo stesso approccio avuto contro l’Australia in campo. Vogliamo chiudere con una bella prestazione i test match di Novembre giocando il nostro miglior rugby” ha commentato O’Shea.

Giulio Bisegni, Jimmy Tuivaiti, George Biagi e Renato Giammarioli sono stati rilasciati e saranno a disposizione delle Zebre per il prossimo impegno in Guinness Pro14.


Questa la formazione che scenderà in campo:
15 Jayden HAYWARD (Benetton Rugby, 11 caps)*
14 Tommaso BENVENUTI (Benetton Rugby, 54 caps)*
13 Michele CAMPAGNARO (Wasps, 37 caps)*
12 Tommaso CASTELLO (Zebre Rugby Club, 14 caps)
11 Luca SPERANDIO (Benetton Rugby, 4 caps)*
10 Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 42 caps)
9 Tito TEBALDI (Benetton Rugby, 28 caps)
8 Abraham Jurgens STEYN (Benetton Rugby, 24 caps)
7 Jake POLLEDRI (Gloucester Rugby, 5 caps)
6 Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 11 caps)
5 Dean BUDD (Benetton Rugby, 15 caps)
4 Alessandro ZANNI (Benetton Rugby, 108 caps)
3 Simone FERRARI (Benetton Rugby, 16 caps)
2 Leonardo GHIRALDINI (Stade Toulousian, 98 caps) – capitano
1 Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby Club, 29 caps)*

a disposizione
16 Luca BIGI (Benetton Rugby, 14 caps)
17 Cherif TRAORE' (Benetton Rugby,4 caps)*
18 Tiziano PASQUALI (Benetton Rugby, 12 caps)
19 Marco FUSER (Benetton Rugby, 32 caps)*
20 Johan MEYER (Zebre Rugby Club, 3 caps)
21 Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby Club, 27 caps)
22 Luca MORISI (Benetton Rugby, 19 caps)
23 Edoardo PADOVANI (Zebre Rugby Club, 14 caps)*
*è/è stato membro dell’Accademia Nazionale “Ivan Francescato


Articolo di: Salvatore Orfino

Foto di : Giulia Piccioli

RomaSportSpettacolo

Periodico Settimanale

Registro Stampa Tribunale di Roma: 141 del 7/9/2017

Produzione ed Edizione: AC Obiettivo Roma

P.iva/C.f. 14368351004

Codice Destinatario Fattura Elettronica: N92GLON

Direttore Responsabile: Mario di Francesco

Tutto il materiale contenuto in questa testata giornalistica è protetto da copyright ed è di prorietà intellettuale dei rispettivi autori.

La materia trova disciplina nei seguenti testi di legge: art. 10, comma 1, convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie ed artistiche (ratificata ed eseguita con la L. 20 giugno 1978, n. 399); artt. 65 e 70, Legge 22 aprile 1941, n. 633 (Legge sul Diritto d’Autore).

Questa testata non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene grazie ai partner commerciali.

 

Ti piace l'articolo?

Close

Premi il bottone sottostante per seguirci