real
time web analytics
Articolo di: Giancarlo Biagini

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Guiness SIX NATIONS 2019 RGBTutto sembra essere pronto per l'apertura dell'edizione 2019 del Guiness Six Nations in cui nella prima partita azzurra del torneo, l'Italia sfiderà fuori casa la Scozia allo stadio Murrayfield di Edimburgo.

Dopo i Test Matches dei mesi scorsi, il mister O'Shea ha definito le presenze della squadra per l'esordio con una squadra di qualità, solidità e dinamismo.

L’inglese d’Italia David Sisi sarà in campo secondo le ultime indiscrezioni dal primo minuto in seconda linea a fianco del capitano del Benetton Rugby Dean Budd e Michele Campagnaro schierato nel ruolo di ala forte in un triangolo allargato completato dai Leoni Jayden Hayward e Angelo Esposito. Queste le più importanti novità della formazione dei quindici giocatori diretti dal coach Conor O’Shea per contrastare lo strapotere fisco della Scozia di Gregor Townsend e consentire allo stesso tempo all’Italrugby il massimo della pericolosità in manovra e, soprattutto, sui potenziali cambi di possesso.  Inoltre sembra essere interessante, almeno sulla carta, l’inedita coppia di centrocampo formata da Luca Morisi e Tommaso Castello (leader delle Zebre), assieme al Tommaso Allan e Tito Tebaldi (entrambi nel team Benetton di campionato italiano) in mediana a scandire e dare regia nei tempi del gioco.

Torna inoltre capitan Sergio Parisse in coda al pack a formare assieme a Braam Steyn e Seb Negri una terza linea aggressiva ed estremamente fisica, dotata anche di grande personalità. Prima linea con Simone Ferrari e Andrea Lovotti ai lati di Leo Ghiraldini, che a Murrayfield festeggerà le 100 presenze internazionali diventando l’ottavo centurione Azzurro (con lui Parisse, Mauro Bergamasco, Bortolami, Lo Cicero, Castrogiovanni, Zanni e Troncon).

La nazionale italiana, dopo l'impegno scozzese giocherà il secondo turno in casa allo stadio Olimpico di Roma davanti al suo pubblico il 9 febbraio contro il Galles, sfida che si prevede avvincente ed altamente partecipata.


Articolo di: Giancarlo Biagini

 

RomaSportSpettacolo

Periodico Settimanale

Registro Stampa Tribunale di Roma: 141 del 7/9/2017

Produzione ed Edizione: AC Obiettivo Roma

P.iva/C.f. 14368351004

Codice Destinatario Fattura Elettronica: N92GLON

Direttore Responsabile: Mario di Francesco

Tutto il materiale contenuto in questa testata giornalistica è protetto da copyright ed è di prorietà intellettuale dei rispettivi autori.

La materia trova disciplina nei seguenti testi di legge: art. 10, comma 1, convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie ed artistiche (ratificata ed eseguita con la L. 20 giugno 1978, n. 399); artt. 65 e 70, Legge 22 aprile 1941, n. 633 (Legge sul Diritto d’Autore).

Questa testata non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene grazie ai partner commerciali.

 

Ti piace l'articolo?

Close

Premi il bottone sottostante per seguirci