real
time web analytics

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

AB5 1119La data dell'8 aprile è una data importante per tutti gli sportivi appassionati di running. In diretta tv internazionale e in Italia su Rai Sport, partirà da via dei Fori Imperiali alle 8.40, la 24 edizione della maratona di Roma, su un percorso riconosciuto dall’Unesco, un evento organizzato da Italia Marathon Club che gode dei riconoscimenti Fidal Gold Label, Iaaf Silver Label e European Athletics 5-stars.

Sono 14.100 gli iscritti, dei quali 7.670 italiani (54,5%) e 6.430 (45,5%) da 130 nazioni dei cinque continenti. Gli uomini sono 10.819 (76,7% del totale), le donne 3.281 (23,3%). Numeri che assegnano ancora una volta alla 42 chilometri di Roma il primato nazionale di partecipanti per un evento sportivo agonistico e la confermano come unica gara con oltre 10.000 runner agonisti al via.
L’evento sarà trasmesso in diretta su RaiSport dalle 8.30 alle 12.00 La società svizzera Exora Sa si occuperà della produzione tv con i più moderni mezzi tecnologici di ripresa, mentre Oneplayer, advisor per i diritti televisivi internazionali, ha ottenuto la trasmissione in diretta di 3 ore e la messa in onda degli highlights in oltre 100 nazioni (Sky, Espn, Eleven Sports, Go Tv sono i principali network internazionali che trasmetteranno le immagini della gara).
Abbinata alla prova competitiva di 42,195 chilometri c’è la non competitiva di 5 chilometri aperta a tutti, la Fun Run, che nelle ultime edizioni ha visto una partecipazione media di 80.000 persone. Partenza da via dei Fori Imperiali dopo quella della maratona e arrivo all'interno del Circo Massimo.


Articolo di: Federico Pasquali

Foto di : Giancarlo Biagini

 

 

RomaSportSpettacolo

Periodico Settimanale

Registro Stampa Tribunale di Roma 141 del 7/9/2017

Produzione ed Edizione: AC Obiettivo Roma

P.iva/C.f. 14368351004

Direttore Responsabile: Mario di Francesco

Tutto il materiale contenuto in questa testata giornalistica è protetto da copyright ed è di prorietà intellettuale dei rispettivi autori.

La materia trova disciplina nei seguenti testi di legge: art. 10, comma 1, convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie ed artistiche (ratificata ed eseguita con la L. 20 giugno 1978, n. 399); artt. 65 e 70, Legge 22 aprile 1941, n. 633 (Legge sul Diritto d’Autore).

Like what you see?

Close

Hit the buttons below to follow us, you won't regret it...