real
time web analytics
Articolo di: Giulia Piccioli
Foto di : Giancarlo Biagini

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

DSC 8720

Appuntamento alle ore 10 di  giovedì 1 Novembre, dove  prenderà il via da Piazza Pio XII, l’undicesima edizione della “Corsa dei Santi”. Si tratta ormai di un appuntamento annuale per migliaia di runners con adesioni di quest'anno che superano le 7.000 presenze tra la gara competitiva e non competitiva. I runners arriveranno da ogni parte d’Italia per misurarsi con una delle più classiche prove autunnali. La festa sportiva de “la Corsa dei Santi, sponsored by Melinda e Teva”, si snoderà a Roma, sul tradizionale percorso che si snoda nel cuore della città con partenza e arrivo in Piazza Pio XII, a ridosso di Piazza San Pietro. La distanza, destinata agli atleti e omologata dalla Fidal, è di 10 km, per agonisti e per amatori, ma riserva anche un percorso di 3 km per tutti coloro che, senza pretese agonistiche, amano passare la mattinata all’aria aperta.
Al via un ricco gruppo di atleti di spicco, tra i quali una folta rappresentanza di specialisti della distanza nordafricani che sfileranno davanti a una madrina d’eccezione, l'ex campionessa italiana di salto in lungo Fiona May.
La manifestazione, che intende dare un rilievo di festa popolare alla celebrazione di Ognissanti, è promossa da Missioni Don Bosco ed è organizzata dalla ASD Corsa dei Santi sotto il patrocinio del Pontificio Consiglio della Cultura, del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la vita, della Regione Lazio, Roma Capitale, dell’Ufficio Nazionale per lo Sport e il Tempo libero della CEI, di Mediafriends, del Coni e della Fidal.

Oltre allo sport, essa ha a cuore, in omaggio alla sua natura più profonda, un aspetto solidale che quest’anno punta la sua attenzione al progetto MAI PIU’ SCHIAVE. Al progetto lavorano i Salesiani di Accra, Ghana. Per dare risposta al bisogno di offrire accoglienza ai bambini/e intercettati dalla polizia e sottratti al traffico e allo sfruttamento, i Salesiani hanno aperto ad Ashaiman un centro (CPC – Child Protection Centre) nel 2014. Qui vengono accolti bambini e bambine tra i 6 e i 17 anni ai quali viene data la possibilità di seguire un percorso di riabilitazione e quando possibile il reinserimento in famiglia e nella società lavorativa. La loro situazione, le loro vicende le loro necessità verranno illustrate con filmati e testimonianze in uno speciale TG 5 che Mediaset manderà in onda in diretta a partire dalle 9,40.


Articolo di: Giulia Piccioli

RomaSportSpettacolo

Periodico Settimanale

Registro Stampa Tribunale di Roma 141 del 7/9/2017

Produzione ed Edizione: AC Obiettivo Roma

P.iva/C.f. 14368351004

Direttore Responsabile: Mario di Francesco

Tutto il materiale contenuto in questa testata giornalistica è protetto da copyright ed è di prorietà intellettuale dei rispettivi autori.

La materia trova disciplina nei seguenti testi di legge: art. 10, comma 1, convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie ed artistiche (ratificata ed eseguita con la L. 20 giugno 1978, n. 399); artt. 65 e 70, Legge 22 aprile 1941, n. 633 (Legge sul Diritto d’Autore).

Like what you see?

Close

Hit the buttons below to follow us, you won't regret it...