real
time web analytics
Articolo di: Federico Pasquali

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

45 edizione roma ostia logoLa 45 edizione della Mezza Maratona Roma Ostia ha visto la partenza alle ore 9:30 di oltre 10.000 iscritti che si sono snodati su un percorso, dal quartiere dell'EUR al lido romano studiato per offrire le migliori performance tecniche possibili.

La manifestazione, rimasta orfana dell'altra mezza maratona roma non accordata negli ultimi giorni dal Comune di Roma, è la Mezza Maratona piu' partecipata d'Italia, l'unica a potersi fregiare del Gold Label della IAAF nel 2018.

Per quanto riguarda la gara Guye Adola ha vinto con il tempo finale di un'ora e 7 secondi. Podio completato da Geoffrey Yegon e Justus Kangogo. L'etiope è arrivato davanti al gruppo di kenioti. Sesta posizione per il primo degli italiani Stefano La Rosa del gruppo dei Carabinieri

"E' stata una gara splendida - ha raccontato un Guye Adola, per nulla provato dai 21,097 km appena percorsi - Faccio i complimenti ai miei avversari che hanno comunque lottato fino alla fine".

Nelle donne, la vittoria è andata a Korlima Chemtai Salpeter, mezzofondista e maratoneta keniota naturalizzata israeliana di origini kalenjin. Con lei sul podio Diana Kipokei del Kenia con il tempo di 1_07_13 e connazionale Antonina Kwambai con il tempo 1:07:49.

Tantissima soddisfazione per l'italiana del Gruppo Sportivo Esercito Laila Soufyane, che ha tagliato il traguardo al settimo posto, prima tra le italiane davanti a Valeria Straneo e Anna Incerti. Laila rientra alle competizioni dopo la gravidanza e la conferma di un ottimo lavoro di ripresa della sua condizione fisica che la sta riportando ai vertici della sua tecnica sportiva.


Articolo di: Federico Pasquali

 

RomaSportSpettacolo

Periodico Settimanale

Registro Stampa Tribunale di Roma: 141 del 7/9/2017

Produzione ed Edizione: AC Obiettivo Roma

P.iva/C.f. 14368351004

Codice Destinatario Fattura Elettronica: N92GLON

Direttore Responsabile: Mario di Francesco

Tutto il materiale contenuto in questa testata giornalistica è protetto da copyright ed è di prorietà intellettuale dei rispettivi autori.

La materia trova disciplina nei seguenti testi di legge: art. 10, comma 1, convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie ed artistiche (ratificata ed eseguita con la L. 20 giugno 1978, n. 399); artt. 65 e 70, Legge 22 aprile 1941, n. 633 (Legge sul Diritto d’Autore).

Questa testata non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene grazie ai partner commerciali.

 

Ti piace l'articolo?

Close

Premi il bottone sottostante per seguirci