real
time web analytics
Articolo di: Giancarlo Biagini
Foto di : Riccardo Piccioli

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

20180519 Nadal Djokovic 040Il quattro volte vincitore degli Internazonali di Tennis di Roma Novak Djokovic perde la supersfida di semifinale con Rafa Nadal. Dopo un primo set tiratissimo (7-6 per lo spagnolo), nel secondo il serbo non è riuscito a tenere il passo perdendolo 6-3. Così, dopo due soli set, è uscito di scena dal torneo. Per Djokovic, che arrivava non in condizioni ideali, è stato comunque un torneo positivo anche grazie al supporto del pubblico che non è mai mancato. “Il supporto che ricevo qui a Roma dal pubblico sin dalla prima volta che sono venuto – ha detto il campione serbo a fine match -, è sempre forte, tanto che mi sento come a casa. E voglio ringraziare tutti per aver creato questa incredibile atmosfera intorno a entrambi i giocatori. Oggi Rafa è stato più bravo nei momenti importanti e meritava di vincere il match. Però non penso che ci sia stata molta differenza in campo il che è un'ottima notizia per me. Lui è il miglior giocatore di sempre sulla terra rossa, dunque aver giocato bene contro di lui per me è positivo. Forse sono stato un po' sfortunato al tie-break nel primo set, quando non sono riuscito a sfruttare un paio di occasioni e per lui vincerlo è stato un viatico per la vittoria. Nel secondo set, poi, è riuscito a strapparmi il servizio mantenendo il suo fino alla fine aggiudicandosi la semifinale. Per me – ha concluso Djokovic – è stata comunque una settimana molto positiva che mi rende fiducioso per il Roland Garros, che credo sia l'obiettivo di tutti i tennisti per esprimersi al massimo”.


Articolo di: Giancarlo Biagini

Foto di : Riccardo Piccioli

RomaSportSpettacolo

Periodico Settimanale

Registro Stampa Tribunale di Roma: 141 del 7/9/2017

Produzione ed Edizione: AC Obiettivo Roma

P.iva/C.f. 14368351004

Codice Destinatario Fattura Elettronica: N92GLON

Direttore Responsabile: Mario di Francesco

Tutto il materiale contenuto in questa testata giornalistica è protetto da copyright ed è di prorietà intellettuale dei rispettivi autori.

La materia trova disciplina nei seguenti testi di legge: art. 10, comma 1, convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie ed artistiche (ratificata ed eseguita con la L. 20 giugno 1978, n. 399); artt. 65 e 70, Legge 22 aprile 1941, n. 633 (Legge sul Diritto d’Autore).

Questa testata non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene grazie ai partner commerciali.

 

Ti piace l'articolo?

Close

Premi il bottone sottostante per seguirci