Skip to content

Ancora un KO per la Virtus contro Vanoli Cremona

20191222 Basket Virtus Brescia 0156

Tomas KizlinkAncora un risultato negativo per la Virtus Roma fuori casa. Sul difficile campo di Cremona al termine di una partita dal punteggio alto, la differenza si è vista negli ultimi due quarti della partita.

Nel primo quarto un vantaggio della squadra di casa di dieci punti, porta il risultato sul punteggio 32-22 nonostante 9 punti conquistato da Kyzlink. Nel secondo periodo la Vanoli Cremona tocca più volte il +13 nel secondo periodo, ma un parziale di 5-16 ispirato da Pini (9 nel quarto) riporta a contatto gli uomini della squadra romana prima del 5-0 finale di Stojanovic e Saunders per il 58-51 dell’intervallo.

Il rientro sul parquet sembra avvantaggiare la squadra ospite che parte subito con 8 punti realizzati grazie a 7 punti di Buford. La squadra romana resta in vantaggio fino al 71-73 quando ancora una volta il finale di quarto è per i padroni di casa che lo chiudono avanti 80-75 grazie anche ai 7 punti di De Vico.

E’ ancora il Cremona da avere la meglio sulla Virtus anche nell’ultimo periodo di gioco grazie a Happ e Mathews fino al 93-79 a 6’ dal termine che chiude virtualmente il match nonostante il tentativo di rimonta finale della Virtus Roma.
Le parole di coach Piero Bucchi al termine della gara: «Partita dove gli attacchi hanno avuto il sopravvento, Cremona è molto brava a correre, soprattutto in casa, e lo sapevamo; abbiamo provato a fermare la loro transizione ma loro sono stati bravi a riuscire a scappare in contropiede e questi sono i punti che poi hanno fatto la differenza, gli facciamo i complimenti. Noi abbiamo fatto anche buone cose, siamo rientrati, andati sopra, in attacco abbiamo disputato complessivamente una buona partita ma in difesa abbiamo concesso troppo tra contropiede e da tre».

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin