Skip to content

Dominio pubblico: 10 anni di spettacoli under 25 al Teatro India

Per i suoi 10 anni, Dominio Pubblico torna dal 27 giugno al 2 luglio al Teatro India per portare una settimana di arte e creatività rigorosamente U25, spaziando tra teatro, musica, performance, arti visive, cinema, food… e tutto ciò che la creatività della giovane direzione artistica del festival ha intercettato durante l’ultimo anno.

  1. La grande festa di apertura, inclusiva e partecipata, sarà il 27 giugno alle ore 18.30 negli spazi del Teatro India: tra gli ospiti, insieme alla direzione artistica U25 che presenterà il nuovo programma della decima edizione intitolata OLTREVERSO, anche Irene Volpe, chef e content creator – già protagonista in passato di Dominio Pubblico – poi diventata nota al grande pubblico come finalista di Masterchef 10 grazie al suo estro creativo in cucina. Sarà lei a dare vita alla speciale torta di compleanno di Dominio Pubblico, per un b-day party in piena regola.

Tra gli ingredienti speciali di questo opening party anche una puntata speciale di “Protagoniste”, il primo audiobook club di Storytel Italia, ideato e condotto da Giulia Paganelli grazie alla speciale collaborazione con ZALIB: audiolibro del mese “Le signore in nero” di Medeline St John verrà presentato dalla curatrice Sofia Fabiani @cucinarestanca. A seguire i Treetops, ensemblé fusion jazz che musicherà la pellicola storica di Fritz Lang “Metropolis” e aprirà le porte dell’oltreverso, tema di questa decima edizione del festival scelto dalla direzione U25 che anche quest’anno ha selezionato un ricchissimo programma: oltre 100 artisti per oltre 30 eventi.

Il B-Day sarà la giusta occasione per scoprire il ricco programma che animerà il Teatro India fino al 2 luglio, la mostra di arti visive curata con la collaborazione di Mirko Pierri a.DNA project e il museo VR di Riccardo Galdenzi, dove entrare in una nuova dimensione dell’arte. Andare oltre i propri confini e raccontare una nuova dimensione dell’abitare, questo il senso di questa edizione speciale raccontata anche dal bellissimo design sviluppato per l’occasione dall’artista UNO.

Non perderti