Skip to content

Dopo Roma, anche il litorale romano con l’emergenza Rifiuti

Punti raccolta rifiuti Anzio
Cartello rifiuti Anzio
Cartello rifiuti Anzio

Il caos che sta attanagliando la Capitale in tema di rifiuti ed il loro smaltimento purtoppo sembra contagiare anche la zona della provincia. E’ emergenza rifiuti sul litorale a sud di Roma per la gestione dei rifiuti.

Proprio nel periodo turistico Anzio e Nettuno soffrono particolarmente le ordinanze emesse dai comuni sulla sospensione della raccolta dell’indifferenziata.

Il corpo della polizia locale è impegnato nel presidio delle zone di raccolta dei rifiuti della cittadina laziale e diffonde informazioni alle persone esterrefatte che si presentano con il sacchetto dell’immondizia.

Non bastano infatti i cartelli apposti ed i nastri di segnalazione a sbarrare l’accesso.

Cumuli di immondizia sono ugualmente accatastati ai lati dei grandi contenitori grigi.

Tmb Rida - Aprilia (LT)
TMB Rida – Aprilia (LT)

L’impianto TMB Rida ad Aprilia (LT) ha chiuso e la riapertura non si prevede prima dei prossimi venti giorni. Un duro colpo per il litorale sud che mette in ginocchio anche le attività commerciali di ristorazione, particolarmente sotto pressione in questo periodo estivo. Anzio, Nettuno, Lavinio e le zone limitrofe si trovano nel pieno della stagione balneare con le cittadine la cui popolazione è aumentata, quasi triplicata, a scopo turistico. L’azienda di via Val Camonica ha comunicato venerdì sera che intende procedere ad interventi di manutenzione sui propri impianti che comprometteranno la funzionalità del sito totalmente dal 15 luglio al 2 agosto e parzialmente dal 3 al 6 agosto. Una decisione che, in assenza di ulteriori dettagli, ha dell’incredibile nella scelta del periodo e nelle modalità.

 

 

 

 

 

Non perderti