Skip to content

Falsa partenza per la Roma Nuoto nella prima partita stagionale nella vasca di Brescia

Brescia-Roma Nuoto, Pallanuoto, campionato A1 2020-2021
foto esterna: Ufficio Stampa

Pronti, partenza, via! Iniziato il campionato di serie A1 del campionato italiano di pallanuoto. Dopo la falsa partenza con una partita non disputata per problemi di COVID oggi la squadra capitolina è scesa in vasca contro il Brescia, squadra forte e con esperienza che si è imposta con un finale di 14 a 7.

I Giallorossi provano a contrastare nellaprima partita ufficiale dopo il lockdown di marzo, ma inevitabilmente il Brescia mette sul suo piatto della bilancia l’esperienza.

La gara

Subito il Brescia si impone. Nei primi due minuti e mezzo di cronometro vanno a segno Vlachopoulos e Lazic. La risposta della Roma per arginare la supremazia è del mancino Nikola Vavic che segna la sua prima rete. Ancora il Brescia con Renzuto, in superiorità numerica, seguito dal gol di Dolce che porta il risutato sul 4 a 1 alla fine del primo tempo.

Il secondo tempo si apre con molte opportunità non sfruttate per la squadra capitolina. Ne approfitta invece il Brescia con la rete di Cannella che incrementa il vantaggio della squadra di casa. A fine tempo ancora la rete di Vavic porta il risultato parziale sul 5 a 2.

Nel terzo tempo ancora Cannella allunga il vantaggio bresciano con la risposta del giallorosso Casasola che sul tabellino porta il risultato sul 6 a 3. Ed ancora Lazic rende inarrestabile il Brescia. Un gran con un gran gol di Spione da posizione di centroboa ed ancora Vlachopoulos e Lazic che, con il gol allo scadere di Jokovic portano il parziale sul 10 a 4.

Nell’ultimo quarto il portiere giallorosso De Michelis sfodera ancora gli artigli contro gli attacchi avversari, ma si arrende a Nikolaidis. Quinto gol romanista segnato da Pietro Faraglia seguito dal gol del Brescia di Alesiani. Balzarini ancora in rete prima di Nikola Vavic che mette a segn la sua tripletta personale. L’ultimo gol è di Marko Vavic, anche lui oggi all’esordio che porta il risultato finale sul 14 a 7 per la squadra di casa.

La dichiarazione del coach giallorosso.

Il coach della Roma nuoto. Massimo Tafuro, afferma: “Gara complicata, ma lo sapevamo. Avevo chiesto ai ragazzi una prestazione gagliarda e mi hanno accontentato. Il risultato è quello che è ma la partita l’abbiamo fatta. Abbiamo tenuto abbastanza bene il campo, sia in fase di possesso che di non possesso. Possiamo archiviare questo match, traendone stimoli per fare ancora meglio. Abbiamo gli strumenti per poter migliorare ancora: siamo un po’ calati fisicamente nella seconda parte della gara, dovremo lavorare di più”.

Tabellino

AN Brescia – Roma Nuoto 14-7 (4-1, 1-1, 5-2, 4-3)

AN Brescia: Del Lungo, Dolce 1, Presciutti, Lazic 3, Jokovic 1, Nikolaidis 1, Renzuto 1, Cannella 2, Alesiani 1, Vlachopoulos 3 (1 rig.), Di Somma, Balzarini 1, Gianazza. TPV: Alessandro Bovo.

Roma Nuoto: De Michelis, Ciotti, Di Santo, Faraglia F., Faraglia P. 1, Vavic M. 1, Voncina, Vavic N. 3, Graglia, Casasola 1, Spione 1, Tartaro, Maiolatesi. TPV: Massimo Tafuro.

Superiorità numeriche: AN Brescia 3/7 + 1/1 rigore, Roma Nuoto 3/8.

Arbitri: Colombo e Romolini.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin