Skip to content

Indoor Rowing: Otto medaglie azzurre e tre record italiani agli europei

Oltre 1800 atleti provenienti da tutta l’Europa, in rappresentanza di 34 nazioni, con una grande presenza di rowers italiani, più di 50, hanno preso parte a Parigi ai campionati Europei di Indoor Rowing che si sono conclusi sabato 28 gennaio. La manifestazione si è svolta nella splendida location dello Stade Pierre de Coubertin, storico impianto della Capitale transalpina.

L’ Europeo è stato organizzato alla perfezione dalla federazione di canottaggio francese che ha inserito nel nutrito programma non solo gare riservate agli atleti più performanti ma anche iniziative scolastiche e staffette che hanno animato la competizione, coinvolgendo anche i neofiti della disciplina.

Due le giornate di gare sulle distanze di 500 metri e 2000 metri nelle quali il drappello italiano ha centrato risultati di livello assoluto conquistando otto medaglie e stabilito tre nuovi primati nazionali.

Nella giornata di venerdì sono arrivate tre medaglie di diverso colore per gli atleti tricolori. Il genovese Gian Filippo Mirabile (PR2 – Murcarolo SS) è salito sul gradino più alto del podio nei 500 mt. nella categoria PR2 facendo registrare il tempo di 1:39.1

Sempre su 500m, Carlo Schiboni (Heaven, Villa Borghese) si è messo al collo la medaglia d’argento, nella categoria Pesi Leggeri maschile over 70 pesi leggeri, fermando il cronometro a 1.41.9 che è il nuovo record italiano della categoria, superando il precedente 1:42.7 detenuto da Giuseppe Manna che resisteva dal 2015.

Terzo posto su 500m per Emanuele Romoli (Prosport Trento) nella categoria 60-69 pesi leggeri con una bella prestazione che lo ha portato a chiudere in 1:35.9.

Nella seconda giornata, le attese prove sulla distanza “olimpica” dei 2000 metri. Oro questa volta per il Trentino Emanuele Romoli, che conquistato il suo 5° Titolo Europeo su 2k (i precedenti nel 2007, 2012, 2013 e 2014), salendo sul gradino più alto del podio nella categoria 65-69 pesi leggeri dominando la prova con il tempo finale di 7:14.4, nuovo record italiano.

Protagonista anche Gian Filippo Mirabile, che ha completato la sua fantastica doppietta conquistando la sua seconda medaglia d’oro, fissando il tempo a 7:15.5 nei 2000 mt. PR2.

Medaglia d’argento per Marie Helene Cully (SC Casale), nella categoria 55/59 anni, che ha battuto il record italiano fermando il cronometro in 7:56.8.

Una bellissima seconda medaglia anche per Carlo Schiboni (Heaven, Villa Borghese allenato da Andrea Coletta. Dopo l’argento nei 500m aggiunge il bronzo nella categoria 70/74 Pesi Leggeri con il tempo di 7:41.5.

Completa il trionfo azzurro il bronzo di Carolina Foresti (RYCC Savoia) che, nella categoria PR3 F, ha chiuso le sue fatiche in 7:39.5.

Il prossimo appuntamento internazionale sarà il World Rowing Indoor Championship che si svolgerà in modalità ibrida i prossimi 25 e 26 febbraio 2023, con partecipazione fisica a Toronto in Canada ma con la possibilità di partecipare anche on line.

Non perderti