Skip to content

Italia – Spagna 1-1 (5-3): Azzurri in finale, il sogno prosegue

L'Italia intera festeggia gli azzurri

Uno a uno dopo i supplementari (gol di Chiesa e Morata) e, al termine di una partita sofferta siamo premiati dal dischetto

Riccardo CotumaccioL’Italia supera ai rigori la Spagna e stacca il biglietto per l’ultimo atto di questi Europei: siamo in finale.
Nel primo tempo c’è poco spazio per le emozioni. Da segnalare un ottimo intervento di Donnarumma. Dopo il cross rimpallato di Oyarzabal, un rimpallo libera al tiro Dani Olmo in piena area di rigore.

Il portiere ex Milan è pronto, anche se lo spagnolo poteva calciare meglio. Al via la ripresa ed è subito Spagna: palla stupenda di Dani Olmo a cercare Ferran Torres sul secondo palo, grandissima lettura di Di Lorenzo che anticipa il giocatore del City. Ripartenza letale dell’Italia e gol del vantaggio al 60’: Laporte chiude bene su Immobile ma la palla arriva a Chiesa, che rientra sul destro e la mette sul secondo palo, dove Unai Simon può solo guardare. Tocca a Berardi raddoppiare pochi minuti dopo all’altezza del dischetto ma il suo sinistro è un regalo al portiere avversario.

Non sta ad aspettare la squadra di Luis Enrique che trova il pareggio grazie a una ripartenza mirata e al tap in vincente di Morata. Ai supplementari crea maggior pericolo la selezione in rosso che impegna e non poco la retroguardia azzurra. Le squadre si affrontano alla pari e il livello è più o meno lo stesso, stanchezza inclusa: si va ai rigori. Dal dischetto sbagliano Locatelli, Dani Olmo e Morata. Azzurri in finale contro la vincente di Inghilterra-Danimarca.

Il sogno può ancora realizzarsi, l’Italia c’è e tiene viva la speranza di un paese intero a caccia del riscatto.

Tabellino

Italia Spagna 5-3 (1-1 dts): risultato e tabellino

RETI: 60′ Chiesa (I), 80′ Morata (S).

ITALIA (4-3-3) Donnarumma 7; Di Lorenzo 6, Bonucci 5.5, Chiellini 6, Emerson Palmieri 6.5 (dal 74′ Toloi 5); Barella 5.5 (dall’85’ Locatelli 5.5), Jorginho 5.5, Verratti 5 (dal 74′ Pessina 6); Chiesa 7 (dal 107′ Bernardeschi 6.5), Immobile 5 (dal 61′ Berardi 5.5), Insigne 6.5 (dall’85’ Belotti 6). All. Roberto Mancini 6.

SPAGNA (4-3-3) – Unai Simón 5.5; Azpilicueta 6 (dall’86’ Marco Llorente 6), Laporte 6,5, Eric García 5.5 (dal 109′ Pau Torres 6.5), Jordi Alba 6.5; Busquets 7 (dal 105′ Thiago 6.5), Koke 6.5 (dal 70′ Rodri 6), Pedri 7; Dani Olmo 6.5, Oyarzabal 6 (dal 70′ Gerard Moreno 7), Ferran Torres 6 (dal 62′ Morata 6). All. Luis Enrique 6.5.

ARBITRO: Felix Brych (GER).

AMMONITI: Busquets (S), Toloi (I), Bonucci (I).

 

 

Non perderti