Skip to content

Juve-Roma 1-0. Orsato beffa Mou, Allegri ringrazia Kean

Juventus - Roma
foto esterna: Ufficio Stampa

Quarta vittoria consecutiva di Allegri e terza sconfitta stagionale di Mou in campionato

Riccardo CotumaccioAncora una sconfitta per la Roma all’Allianz Stadium, teatro maledetto per i romanisti dall’anno della sua fondazione. Ancora un enorme errore arbitrale a decidere il destino del match, dominato a larghi tratti dalla squadra di Mourinho ma vinto da quella di Allegri.

Inizia col piglio giusto la formazione giallorossa che trova l’opposizione di Szczesny su incornata di Mancini al 6’ e il petto di Bonucci sulla bordata di Zaniolo cinque minuti più tardi.

Al quarto d’ora è Kean ad aprire le marcature: cross dalla sinistra di De Sciglio, a centro area il pallone supera Kean, lo colpisce De Sciglio ma la palla tocca di nuovo l’azzurro ancora in volo prima di infilarsi alle spalle di Rui Patricio.

Alza subito la testa la Roma che perde però Zaniolo per un infortunio alla coscia: gli subentra El Shaarawy. Al 41’ l’episodio che fa discutere: palla in rete su tiro di Abraham dopo due contatti da rigore (uno su lui e l’altro su Mkhitaryan), ma l’assistente ha la bandierina alzata per possibile fuorigioco. Verifica al Var. Ammonito Szczesny per fallo su Mkhitaryan e occasione dal dischetto per Veretout che sbaglia clamorosamente.

L’intervallo è caldissimo con Cristante che chiede spiegazioni e Orsato che risponde: “Il vantaggio su rigore non si dà mai”. Nella ripresa la prima palla gol è ancora per Kean che si mangia il raddoppio davanti a Rui Patricio ma poi solo Roma.

Al 73’ Vina tenta il dribbling su Danilo, Bonucci e Locatelli: gli riesce ma il tiro è deviato in angolo dall’intervento di Chiellini. Assedio giallorosso che non ferisce i bianconeri, attaccati ai miracoli di Chiellini e Bonucci e al recupero striminzito di fine gara.

Dichiarazioni

Oggi dico solo grande Roma. È l’unica cosa che posso dire a tutti i miei. Ovviamente parliamo di sconfitta, di zero punti, però solo posso dire grande Roma in tutti gli aspetti. Complimenti a tutti, dai giocatori allo staff medico per recuperare i giocatori. Se guardo al progetto devo guardare anche alla crescita della squadra e al modo di giocare. Secondo me siamo stati la miglior squadra in campo“, queste le parole del coach giallorosso Jose Mourinho a fine partita.

Tabellino

Juve Roma 1-0

Rete: 16′ Kean

Juventus (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, De Sciglio (87′ Alex Sandro); Cuadrado, Bentancur, Locatelli, Bernardeschi (75′ Arthur); Chiesa (70′ Kulusevski), Kean (70′ Morata). All. Allegri.

A disp. Pinsoglio, Perin, Pellegrini, Rugani, Ramsey, McKennie, Kaio Jorge

Roma (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Vina; Veretout (80′ Shomourodov), Cristante; Zaniolo (26′ El Shaarawy), Pellegrini, Mkhitaryan; Abraham. All. Mourinho.

A disp. Fuzato, Boer, Villar, Reynolds, Calafiori, Kumbulla, Diawara, Darboe, Carles Perez

Arbitro: Orsato di Schio

Ammoniti: 41′ Szczesny, 45’+3′ Abraham, 50′ De Sciglio, 70′ El Shaarawy, 84′ Shomurodov, 87′ Danilo, 89′ Mancini, 92′ Karsdorp

 

Per leggere altri articoli su Lazio e Roma CLICCA QUI

Non perderti