Skip to content

Ramblaman: si è concluso a Maccarese il circuito multisport per atleti d’acciaio

Dopo 15 giorni per centrare la best performance con prove “on line” delle sei discipline sportive tra mare e terra, e la due giorni di gara in presenza alla Rambla di Maccarese, si è concluso il Ramblaman, tappa del circuito Water Triathlon Sport che ha visto oltre 100 rider e triatleti confrontarsi nelle sei prove di surf, sup, kitesurf, running, nuoto e bike.

Nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza, sabato e domenica nelle acque antistanti la Rambla e sulle strade di Maccarese, i migliori specialisti si sono confrontati nella prova finale per ottenere altri punti classifica per centrare il successo.

La classifica “overall”, ha visto come miglior atleta multisport il toscano Simone Vannucci, che si è aggiudicato la vittoria grazie alle performance ottenute “on line”, seguito dagli due atleti romani che hanno gareggiato anche in presenza, Niccolò De Simone e Gianluca Calfapietra.

Grazie alla possibilità di fare una classifica automatica su diverse discipline, la piattaforma GPS Formula ha consentito agli atleti di competere su diverse discipline grazie al semplice caricamento delle tracce delle proprie per prestazioni sportive registrate con un GPS.

Un sistema che ha permesso lo svolgimento della gara on line e in presenza, dove ciascun atleta ha effettuato da solo le varie prove per mantenere il distanziamento.

L’evento, organizzato dall’ASD Outdoor360 e Forhans Team, è stato possibile grazie al supporto della Regione Lazio.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin