Skip to content

Roma-Atalanta 1-1. Cristante tiene a galla i giallorossi

Roma Atalanta
foto: Redazione

Riccardo CotumaccioLa Roma si accontenta

Incassare e poi rialzarsi. Dote che, fino a oggi pomeriggio, la Roma non sapeva di avere. All’Olimpico per un tempo scende in campo solo la squadra ospite, l’Atalanta di Gasperini, decisa più che mai a prendersi il secondo posto in solitaria. Dall’altra parte c’è però la compagine allenata da Fonseca, reduce dal tremendo k.o. con il Torino e con la testa (da troppo tempo) alla semifinale di Europa League. I bergamaschi mettono sotto i giallorossi per tutta la prima frazione di gioco, trovando il gol del vantaggio grazie a Malinovsky e sfiorando il raddoppio con almeno altre due-tre palle gol. L’intervallo concede a Pellegrini e compagni di ricompattarsi e tenere botta, provando a creare gioco nella prima parte della ripresa. È però la doppia ammonizione di Gosens – con conseguente espulsione – a far scattare la miccia e soprattutto la creatività dell’intero undici titolare. La manovra è sì rapida e incisiva ed è più volte Dzeko a sfiorare l’1-1. Serve un bolide raso terra dell’ex Cristante a riportare il risultato sul pareggio. Gli ultimi venti minuti sono tutti dei romanisti, coi nerazzurri costretti dietro. Chi l’avrebbe mai detto, la Roma c’è ancora. In campionato, oltre che nella coppa europea, c’è ancora un destino da decidere.

Galleria Fotografica in diretta dallo stadio Olimpico

Dichiarazioni:

Fonseca nel post-gara: L’Atalanta ha vinto 9 delle ultime 10 partite, abbiamo deciso di rischiare e fare pressing alto, non lasciando loro la costruzione. Poi abbiamo rischiato di più, loro hanno avuto occasioni in contropiede. E’ stata sbagliata la reazione quando perdevamo palla e le marcature preventive. Meglio il secondo tempo, ma la squadra ha dimostrato personalità.

Tabellino:

ROMA-ATALANTA 1-1

Marcatori: 26′ Malinovskyi (A), 75′ Cristante (R)

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Ibanez; Karsdorp, Villar (76′ Carles Perez), Veretout, Calafiori (46′ Bruno Peres); Pellegrini, Mkhitaryan (85′ Borja Mayoral); Dzeko. All. Fonseca
 

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Djimsiti, Romero, Palomino; Maehle, De Roon, Freuler, Gosens; Malinovskyi (59′ Pasalic); Ilicic (59′ Muriel), Zapata (73′ Toloi). All. Gasperini

Ammoniti: Calafiori, Villar

Espulsi: Gosens (A) al 69′ per doppia ammonizione e Ibanez (R) al 95′ per doppia ammonizione

Galleria Fotografica in diretta dallo stadio Olimpico

Non perderti