Skip to content

Roma-Fiorentina 2-0: Dybala fa impazzire l’Olimpico

Roma Fiorentina
foto: Redazione

Una doppietta dell’argentino regala la vittoria ai padroni di casa, ancora a braccetto in classifica con Lazio e Atalanta

Riccardo Cotumaccio

IMMAGINI DA BORDO CAMPO DEI NOSTRI FOTOGRAFI

Il miracolo Dybala colpisce ancora e stavolta con una doppietta. Miracolo perché se il 2023 sorride alla Roma il merito è soprattutto del campione del mondo in carica, metronomo e killer fatale della squadra, talento e delizia incontestabile del gruppo giallorosso.

Mourinho deve rinunciare a Zaniolo per indisposizione, Italiano tiene ancora Gonzalez in panchina dal via. La partita fatica a decollare, c’è tanto possesso palla ma poca verticalità. La partita si sblocca con l’espulsione di Dodò (doppia ammonizione) antipasto dell’1-0 del 21, un misto di balistica e coordinazione.

Poi la Roma protesta a fine tempo anche per un mani evidente di Ikonè in area, ma l’arbitro e il Var lo considerano involontario perché arriva dopo un tocco di piede del francese. Nella ripresa il copione è lo stesso, con la Fiorentina di Italiano che prova a rispondere ma Dybala che risponde: Cristante inventa per Abraham, che regala l’assist al’ex Juve per il raddoppio. Da fuori area ancora: a partire dal suo primo gol in Serie A (febbraio 2015), solo Lionel Messi (55) ha segnato più reti dalla distanza della ‘Joya’ (a quota 28) nei top 5 campionati europei. L’ennesimo segno di una gioia indescrivibile, capace di tenere accese le speranze Champions ora a -3.

Abraham a fine partita:

“Mi sono ritrovato dall’altra parte del gioco oggi”, ha dichiarato Abraham. “Di solito sono io a segnare, oggi ho realizzato due assist. Sono felice per Paulo e per gli assist, ora mi deve due assist lui!”. 

Quanto sta crescendo la sintonia con Dybala? 

“Stiamo imparando sempre di più uno dell’altro. C’è stato il break per il Mondiale, ora è di nuovo qui e stiamo continuando a migliorare. Possiamo fare grandi cose”.  

La Roma ha iniziato bene il 2023, dov’è che potete ancora migliorare? 

“Siamo tornati e stiamo facendo bene, tutto può migliorare ovviamente. Da attaccante vorrei segnare di più in ogni partita, ma la cosa più importante sono i tre punti”. 

 

IMMAGINI DA BORDO CAMPO DEI NOSTRI FOTOGRAFI

Tabellino:

Roma Fiorentina 2 – 0

MARCATORI: 41′, 82′ Dybala (R)

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio 6.5; Mancini 6.5, Smalling 6, Kumbulla 6; Celik 5.5, Cristante 6, Bove 6 (67′ Matic 6), Zalewski 6 (67′ Spinazzola 6); Dybala 8 (89′ Belotti sv), Pellegrini 6 (74′ Tahirovic 6); Abraham 7 (89′ Solbakken sv). All. Mourinho.

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano 5; Dodò 3 , Milenkovic 5, Igor 5.5, Biraghi 6; Duncan 6 (29′ Venuti 6), Amrabat 6.5; Ikoné 6, Bonaventura 5 (85′ Castrovilli sv), Kouamé 6 (46′ Nico Gonzalez 5.5); Jovic 5 (46′ Barak 5). All. Italiano.

Arbitro: Giua

Ammoniti: Dodò (F), Smalling (R), Kumbulla (R), Nico Gonzalez (F), Bove (R), Igor (F)

Espulsi: Dodò (F)

IMMAGINI DA BORDO CAMPO DEI NOSTRI FOTOGRAFI

Per leggere altri articoli su Lazio e Roma CLICCA QUI

Non perderti