nadia battocletti

Nadia Batocletti vincente agli Europei di Roma 2024

foto: Riccardo Piccioli

Dopo i 5 mila, oro anche nei 10 mila, storica doppietta all’europeo di Roma

Nadia piglia tutto. Dopo i 5.000 vince anche oggi nei 10.000 stabilendo anche il nuovo primato italiano con 30:51.32.  Una gara che la trentina ha affrontato con lo stesso spirito di quella di venerdì, sempre nel gruppetto di testa, per poi allungare negli ultimi 800 metri non lasciando scampo alle altre inseguitrici.

Si forma sin dall’inizio un gruppetto di testa formato inizialmente da 8 atlete con avanti la slovena Klara Lukan (alla fine quinta con 31:24.90), fin quando -a partire dai 6.800m- si stacca il terzetto formato da Battocletti,  Van Es (NED, argento con 30:57.24, PB) e Keith (GBR, bronzo con 31:04.77). Ai piedi del podio Federica Del Buono con 31:25.41 (PB), sesta Elisa Palmero con 31:38.35 (PB), 21ma Valentina Gemetto con 33:23.43.

La gioia della fondista azzurra è incontenibile: “Sono veramente contenta, non so descrivere la gioia che ho dentro in questo momento. Non mi aspettavo di vincere entrambe le gare -continua- avevo come obiettivo principale i 5.000, ma essendo iscritta anche nei 10.000 mi sono detta proviamoci. Per me sono stati momenti irripetibili -spiega-, non potevo chiedere di più. Ho seguito ancora una volta la strategia che mi ha consigliato mio padre ed è andata bene come venerdì scorso“. Ora testa a Parigi: “Dopo qualche giorno di svago mi allenerò per circa un mese in altura per preparare al meglio i Giochi Olimpici, dopo queste vittorie sono ancora più carica”.

Nadia Battocletti

HOME PAGE